ANALISI PER L’INNOVAZIONE

analisi e prove su materiali metalliciPontlab dispone delle più moderne tecniche analitiche per l’ analisi e prove su materiali metallici , la caratterizzazione chimico-fisica, la ricerca di materiali e, grazie a competenze acquisite in diversi settori, è in grado di studiare molteplici tipologie di materiali metallici: leghesuperleghe, leghe leggere  etc..

Pontlab dispone di uno staff tecnico competente e professionale che opera seguendo rigorose metodologie stabilite da normative nazionali e internazionali di riferimento assicurando l’assoluta imparzialità dei risultati. Pontlab è infatti accreditata come laboratorio di prova N° 1286 da Accredia, l’Ente Italiano di Accreditamento.

Il laboratorio è in grado di effettuare varie analisi e prove su materiali metallici e componenti come:

analisi e prove su materiali metalliciConoscere con precisione la composizione chimica di un materiale metallico, è fondamentale per garantire la qualità e la sicurezza del prodotto finito, certificandone la conformità ai requisiti progettuali.

Principali tecniche e strumenti presenti in laboratorio:

  • Spettrometria ICP-OES abbinata al Mineralizzatore a microonde. Consente di determinare gli elementi chimici di lega, anche in tracce.
  • Determinatore C-S. Permette di definire il tenore di Carbonio e Zolfo di campioni metallici e non metallici quali cementi, ceramiche, ceneri etc.

Si eseguono analisi metallografiche analisi e prove su materiali metalliciper esaminare la struttura interna di metalli e leghe metalliche. E’ possibile quindi evidenziare eventuali difetti e aspetti macro e microstrutturali di leghe metalliche ed effettuare la misura della dimensione del grano cristallino.

Ogni analisi è documentata da supporto fotografico e da rilievi, misure e conteggi eseguiti tramite software sulle zone d’interesse. Le analisi metallografiche vengono effettuate attraverso microscopi Nikon.

La strumentazione presente in laboratorio consente di eseguire:

  • Microscopia Ottica Metallografica: permette di effettuare esami micrografici di provini metallografici.
  • Prove di durezza HR-HB e micro durezza HV: sono utili per controllare la conformità alle specifiche di un materiale o di una lega.
  • Prova di Jominy: consente di esaminare il comportamento dell’acciaio ai trattamenti termici, verificando in particolare la penetrazione della durezza in profondità; la prova fornisce inoltre importanti indicazioni sull’attitudine dell’acciaio testato a subire il trattamento di tempra.

analisi e prove su materiali metalliciLa Microscopia Elettronica a Scansione SEM è una tecnica che consente di eseguire indagini morfologiche delle superfici con ingrandimenti fino a 400.000 X. Il SEM è dotato di sonda a Raggi X EDS per la microanalisi, che permette di eseguire analisi chimiche semi-quantitative puntuali o su aree selezionate. Individuando gli elementi chimici presenti sulla superficie di un materiale è possibile fornire molteplici indicazioni riguardanti, ad esempio: possibili cause di rottura, corrosione, elementi inquinanti etc..

Con il SEM si possono effettuare inoltre analisi riguardanti: microstrutture, nanomateriali, trattamenti superficiali (nichelature, cromature, PVD, CLD etc.), trattamenti di tempra e di rinvenimento, indagini balistiche, reperti storici, tessuti organici, fibre e tessuti, fibre d’amianto.

Per questa tecnica il laboratorio dispone di tecnologia Zeiss per il microscopio elettronico a Scansione SEM  e tecnologia  Oxford per l’analisi con microsonda EDS/EDX.

analisi e prove su materiali metalliciLa Failure Analysis è una particolare indagine multidisciplinare e di confronto che permette di determinare le cause più probabili che hanno condotto un componente al degrado (estetico o funzionale) o alla rottura.

L’analisi si propone di dare indicazioni per trovare soluzioni ed evitare il ripetersi delle condizioni di criticità, fornendo elementi utili alle attività di Problem Solving. E’ possibile analizzare fratture e rotture di superfici, di saldature e giunti, di materiali plastici stampati, rotture da corrosione, trattamenti e rivestimenti superficiali (zincature, nichelature etc.).

Competenza  e professionalità dello staff tecnico unitamente a moderne attrezzature, sono la chiave per dare risposta certa alle vostre indagini. Per questo abbiamo scelto la tecnologia Zeiss per il Microscopio Elettronico a Scansione SEM  e tecnologia  Oxford per l’analisi con microsonda EDS/EDX.