Pontedera 17 Marzo 2020

COMUNICATO

A causa della situazione mondiale in tema di Coronavirus (COVID-19) e a seguito di alcune uscite di questi giorni sui media nazionali, riguardanti i test e le analisi e svolte presso Pontlab su mascherine protettive di tipo chirurgico, la nostra serietà ed etica professionale ci impone di precisare che le attività che l’azienda è in grado di portare avanti in questo periodo di urgenza, sono le verifiche delle caratteristiche tecniche dei sopra citati dispositivi di protezione secondo l’art. 15 D.L. 16.03.2020 qui di seguito riportato:

Articolo 15Disposizioni straordinarie per l’autorizzazione alla produzione di mascherine chirurgiche

  1. Per la gestione dell’emergenza COVID-19, e fino al termine dello stato di emergenza di cui alla delibera del Consiglio dei ministri in data 31 gennaio 2020, è consentito produrre mascherine chirurgiche in deroga alle vigenti norme. 2. In coerenza con le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e in conformità alle attuali evidenze scientifiche, è consentito fare ricorso alle mascherine chirurgiche quale dispositivo idoneo a proteggere gli operatori sanitari. 3. Le aziende produttrici che intendono avvalersi della deroga di cui al comma 1, devono inviare all’Istituto superiore di sanità autocertificazione nella quale, sotto la propria esclusiva responsabilità, dichiarano quali sono le caratteristiche tecniche delle mascherine e che le stesse rispettano tutti i requisiti di sicurezza di cui alla vigente normativa. Entro e non oltre 3 giorni dalla citata autocertificazione le aziende produttrici devono altresì trasmettere all’Istituto superiore di sanità ogni elemento utile alla validazione delle mascherine oggetto della stessa. 4. L’istituto superiore di sanità, nel termine di 2 giorni dalla ricezione di quanto indicato nel comma 3, si pronuncia circa la rispondenza delle mascherine alle norme vigenti. 5. Qualora all’esito della valutazione di cui al comma 4 le mascherine risultassero non conformi alle vigenti norme, impregiudicata l’applicazione delle disposizioni in materia di autocertificazione, il produttore cessa immediatamente la produzione.

Pontlab ritiene opportuno rettificare quanto uscito sui media, fornendo, a tutti coloro che in questi giorni si rivolgeranno al nostro laboratorio, la corretta informazione che: attualmente le prove analitiche che abbiamo eseguito e siamo in grado di eseguire non valutano il potere filtrante della mascherina, sono finalizzate alla certificazione di prodotto bensì ad una valutazione di tipo comparativa sulla composizione chimica e morfologica rispetto ad una mascherina chirurgica marchiata CE, come da deroga stabilita dal sopracitato disposto normativo.

Pertanto le analisi e i test che effettueremo sulle mascherine non andranno in alcun modo a certificare l’efficacia delle stesse come mezzo di protezione dal Coronavirus (Covid19).

Rimaniamo a completa disposizione di quanti si rivolgeranno ai nostri laboratori per avere ulteriori delucidazioni.