PROVE DI TENSOCORROSIONE IN sOUR GAS

Le prove di Sulphide Stress Corrosion Cracking sono necessarie per valutare le prestazioni dei materiali utilizzati in condizioni d’impiego estreme come l’esposizione prolungata a gas particolarmente aggressivi come l’H₂S (acido solfidrico), che si riscontra in particolar modo nel settore estrattivo. I test sono necessari per mettere a punto soluzioni innovative per prodotti e componenti in diversi settori di applicazione. Le prove possono essere eseguite sia su materiali metallici (inox, alto legati) sia su materiali avanzati. I nostri laboratori di corrosione e tensocorrosione sono in grado di eseguire svariate tipologie di test d’interesse per diversi settori quali Automotive, Aerospazio, Oil & Gas, Energie Rinnovabili.
Il nostro personale è qualificato da NACE come Tecnico esperto di corrosione.

Per approfondimenti, articoli e normative, Pontlab ti invita a visitare il sito web CORROSIONPEDIA.

Eseguiamo prove di tensocorrosione su provini, in conformità alle normative NACE in soluzioni clorurate con miscele contenenti H₂S o secondo le specifiche del cliente.

Le attrezzature permettono di eseguire i test secondo le seguenti caratteristiche:

  • condizioni di pressione e temperatura ambiente, secondo la norma NACE TM0177 metodo A
  • condizioni di alta pressione e alta temperatura, secondo NACE TM0177 fino a livello VII espresso dalla norma NACE TM0175.

 

Sulphide Stress Corrosion CrackingEseguiamo prove secondo NACE TM0177 metodo A, operando a pressione e temperatura ambiente con varie miscele di H₂S e soluzioni clorurate.

Leggi l’articolo di approfondimento Improvement of the Test Equipment for a Stress Corrosion Lab through the Axiomatic Design“.

Eseguiamo prove in Autoclave realizzata in hastelloy e dalla capacità di 15 litri, con possibilità di operare fino 103 bar di pressione e ad una temperatura massima di 210°C.

L’esposizione può essere eseguita su provini, su provini tensionati (deflessione in 3 o 4 punti, C-ring) o prodotti/componenti; realizzati in materiale metallico, polimerico o su rivestimenti di varia natura.

Eseguiamo prove di tensocorrosione SSR in conformità alla norma NACE TM0198 e ASTM G129, sottoponendo i provini a lenta trazione in soluzione clorurata e miscele di H₂S, in autoclave realizzata in hastelloy dalla capacità di 3 litri con le seguenti caratteristiche: capacità di carico fino a 30 KN, capacità di deformazione fino a 30 mm, velocità di deformazione costante regolabile da 1×10¯⁸ a 1×10¯ᶟ mm/s.

Con la nostra CERT machine possono essere eseguite anche in condizioni di temperatura e pressione elevate.

 

Si eseguono test di resistenza all’ Hydrogen Induced Cracking (HIC) per valutare gli effetti corrosivi di infragilimento di un materiale metallico esposto in un ambiente ricco di idrogeno NACE TM0284-2016.