Prova Ruote a Carico Radiale

Con il banco prova a carico radiale è possibile testare i pneumatici e cerchi, per verificare la loro resistenza al rotolamento in condizioni di carico verticale maggiorato.

Durante la prova la ruota completa di pneumatico viene spinta contro un rullo rotante da un attuatore pneumatico e fatta rotolare su di un cilindro di acciaio. Il carico applicato può variare tra 2 e 2.5 volte il carico statico massimo della ruota in condizioni normali.

Il test consiste nel sovraccaricare il cerchio dotato di pneumatico. La ruota viene poi sottoposta a rotolamento su un rullo d’acciaio.

 

caratteristiche tecniche

Le principali caratteristiche tecniche del nostro banco a carico radiale sono:

  • Carico dinamico massimo applicabile 24.5 KN
  • Velocità massima di azionamento del rullo 80 Km/h
  • Diametro del rullo 1.710 mm
  • Misura della resistenza all’ avanzamento col metodo del carico tangenziale sulla ruota
  • Sensore lineare di sicurezza per impedire l’urto accidentale del cerchio sul rullo
  • Sistema passivo di frenatura di emergenza

  • Controllo deformazione pneumatico e arresto automatico in caso di scoppio

  • Software di gestione automatica della prova con controllo e sistema di comunicazione remoto

  • Motore di trascinamento del rullo da 15 Kw controllato da Inverter

  • Sistema di gestione automatico con acquisizione e registrazione dei parametri durante tutta la prova
  • Conformità alle normative E/ECE/324/E/ECE/TRANS/505 Rev.2 Add123 Reg. No.124:2007 Allegato 7 e StVZO – Constr. and oper. Regulation – Section 30 :2014 § 4.6.2

 

Oltre al banco prova ruote a carico radiale, possiamo testare il singolo cerchio a flessione rotante, oppure i sistemi frenanti attraverso l’apposito banco.

 

 

Banco Prova Ruote a Carico Radiale

Banco Prova Ruote a Carico Radiale