La precisione è il nostro difetto

Misure 3d e prototipazionePontlab effettua servizi di  rilievi dimensionali, misure 3d e prototipazione su prodotti finiti, componenti e oggetti in genere, utilizzando strumenti di alta precisione in sala metrologica climatizzata, garantendo in tal modo elevati standard qualitativi, nonché la massima riservatezza dei dati tecnici forniti o acquisiti. E’ possibile inoltre fornire un servizio personalizzato presso il Cliente.

Per queste delicate attività abbiamo scelto strumentazione del nostro partner FARO, quale leader nel settore. Principale strumentazione presente in laboratorio:

  • CMM CON TESTE DI MISURA A CONTATTO strumento di misura portatile a braccio antropomorfo dalle le seguenti caratteristiche: ampio diametro operativo, elevata precisione, versatilità e velocità di fissaggio per un agevole servizio di rilievo direttamente a bordo macchina, se necessario.
  • CMM CON TESTE DI MISURA A SCANSIONE LASER strumento di misura portatile a braccio antropomorfo dalle seguenti caratteristiche: ampio diametro operativo, dispositivo di scansione tridimensionale ottica laser, rilevamento dei dati senza contatto, alta velocità di rilevazione per un’agevole e rapida acquisizione di forme anche complesse, generazione di un unico file di scansione.

 

Con il servizio di rilievo dimensionale è possibile, ad esempio, misurare quote e tolleranze geometriche di parti meccaniche, componenti e manufatti di svariate tipologie.

La tecnologia a scansione laser permette di acquisire qualsiasi forma, anche non geometrica. Una volta digitalizzata è possibile effettuare un reverse engineering oppure un collaudo dimensionale tramite 3D compare.

Le applicazioni delle tecnologie laser rendono possibile il 3D Compare dell’oggetto scansionato, cioè il confronto dei risultati ottenuti dalla scansione con i modelli CAD 3D di riferimento forniti dal Cliente. Questa applicazione consente di mettere in luce eventuali zone critiche ed in particolare lo scostamento reale dell’oggetto rispetto a quanto previsto dal progetto. Con il software di comparazione è possibile mettere in risalto gli scostamenti critici mediante “snapshot” su particolari zone del pezzo, indagare sugli scostamenti rilevati nelle zone di particolare interesse (sovrametalli, interferenze di montaggio, etc.) e sull’andamento degli spessori.

La tecnologia del reverse engineering trova impiego in una vasta gamma di applicazioni, non solo industriali, ed è ormai indispensabile per riprogettare e ricreare modelli di oggetti di uso quotidiano, per replicare manufatti unici e per la progettazione meccanica (moto, auto, scooter, barche etc.). Il modello matematico ottenuto tramite scansione laser, permette di ricostruire superfici di qualsiasi oggetto in tempi brevissimi, agevolando la realizzazione di prototipi o stampi per pre-serie in diversi materiali e, di conseguenza, la riduzione del time-to-market del prodotto.